ISTITUTO ITALIANO IMBALLAGGIO TRA I FIRMATARI DEL MANIFESTO PER LA COMPETITIVITA’ DELLA UE

In vista di una settimana cruciale per il futuro del l’industria europea, con la pubblicazione del tanto atteso Rapporto ad alto livello sul futuro del mercato unico e del vertice straordinario dell’UE sulla competitività, EUROPEN ha cofirmato l’allegato Manifesto comune europeo del l’industria. Il manifesto ha raccolto un totale di 85 firmatari, dimostrando un grande sostegno sia da parte delle organizzazioni UE che nazionali in tutti i settori industriali, e si espande sui messaggi di un’altra iniziativa congiunta del l’industria, la Dichiarazione di Anversa, che ha raccolto un enorme sostegno ed è stata anche recentemente firmata da EUROPEN.

Il Manifesto congiunto sottolinea la necessità che politici e imprese collaborino per promuovere la crescita e la competitività e spingere l’Europa verso un futuro non solo più competitivo e sostenibile, ma anche inclusivo per tutti i suoi cittadini. Invita i leader dell’UE a iniziare a elaborare un piano strategico, basato sul sostegno e sulle competenze del l’industria, che sblocchi il pieno potenziale del mercato unico e crei un contesto normativo che consenta al l’industria del l’UE di rimanere competitiva a livello globale. Esso raccomanda di strutturare tale piano intorno alle seguenti priorità:

  • Sforzi per riposizionare l’Europa come leader mondiale nel commercio
  • Preservare l’integrità del mercato unico dell’UE, salvaguardandone i principi fondamentali in tutte le politiche e la legislazione
  • Definire una strategia congiunta che promuova la circolarità e la trasformazione tecnologica, favorendo la crescita economica e la creazione di posti di lavoro
  • Colmare il divario di innovazione tra l’UE e i concorrenti globali
  • Coltivare talenti e competenze in Europa

EUROPEN ha condiviso il documento con i leader europei e nazionali, in particolare: Collegio dei Commissari, Presidenza belga, Ministri economici dell’UE, Rappresentanze permanenti nazionali presso l’UE, Presidente del PE e leader dei gruppi politici del PE.

LEGGI IL MANIFESTO